• redazione

Tre regole per promuovere un libro in rete

Promuovere un libro: da dove si inizia?



Avete scritto dalla prima all’ultima riga il vostro libro, avete affrontato anche lo scoglio di editing e correzione di bozze

Ma nemmeno adesso potete dormire sonni tranquilli.

Anzi, per certi versi si potrebbe dire che per un autore indipendente che sceglie di auto pubblicarsi, quello relativo alla promozione è un mestiere in sé. Che proprio per questo troppo spesso viene trascurato, ma che invece meriterebbe tutta la vostra attenzione.

Promuovere il proprio libro, che sia attraverso canali on-line o off-line (o, meglio ancora, entrambi) è un passaggio indispensabile per qualsiasi opera: d’altra parte, come pensiamo che qualcuno lo possa acquistare, se non sa della sua esistenza? E come potremmo distinguerci tra le migliaia di volumi che vengono proposti ogni anno all’attenzione degli aspiranti lettori.

Le modalità più efficaci di promozione di un libro hanno molto a che fare con il suo genere, lo stile in cui è scritto, il pubblico a cui si rivolge. In generale, però, ci sono alcuni aspetti che valgono per tutti e che vale la pena sottolineare


  1. Promuovere un libro non può essere un impegno momentaneo, ma richiede una pianificazione chiara. Presentare il proprio volume in libreria (link al servizio) è certamente essere uno di quei momenti che rimane per sempre nella memoria, ma per avere la sala piena è fondamentale partire in anticipo, facendo un piano che tenga in considerazione le caratteristiche del libro, il nostro pubblico di lettori ideali, gli obiettivi che vogliamo raggiungere. Quindi meglio mettersi subito all’opera, perché portare un libro nelle mani dei nostri lettori è un processo che dovrebbe iniziare ben prima che l’opera sia completa e pronta ad uscire!

  2. La pianificazione senza l’azione è solo un esercizio di stile. Abbiamo fatto un piano? Ora basta seguirlo! Promuovere il nostro libro probabilmente significherà ancora scrivere (d’altra parte è la nostra passione!), ma non solo. Scrivere è un’attività di comunicazione, e oggi gli strumenti online che abbiamo a nostra disposizione ci permettono di raggiungere rapidamente un pubblico potenziale molto vasto. Prima però è necessario capire le caratteristiche di ogni canale di comunicazione, per sfruttarne al meglio le potenzialità. E non dimenticare che altrettanto importante resta la promozione offline: come coinvolgere al meglio le persone, collaborando magari anche con il territorio in cui viviamo e con il nostro libraio di fiducia?

  3. La costanza è l’arma vincente. Già, la stessa costanza che avete messo in campo per scrivere, per sedervi al computer la sera dopo cena, o la domenica, invece di dedicarvi ad altre attività o semplicemente rilassarvi dopo una lunga settimana. Avete dimostrato di averne tanta, ne serve ancora adesso.


Siete arrivati fin qui, non avete voglia di vedere il vostro libro nelle mani di persone felici di leggerlo?

Iscriviti alla newsletter

Passione Scrittore è un marchio di Promedia S.r.l.
Strada Settimo, 370/30 - 10156 Torino (Italia) - P.IVA e Cod. Fiscale: 09117250010 - Iscritta alla CCIAA Torino 09117250010 n. REA 1025712 - Cap. Soc.: € 75.000,00 i.v.